www.svapostore la risposta del web per gli amanti dello svapo

Lo svapo è ormai diventato a tutti gli effetti uno status symbol per chi vuole restare in salute senza rinunciare al piacere del fumo. Sul web www.svapostore è il luogo perfetto per dar vita alla tua sigaretta elettronica personalizzata per affermare ulteriormente la tua scelta di vita. Leggendo questo articolo scoprirai come fare e quali benefici questo strumento può portare sia alla tua salute ma anche alle tue tasche.

Svapare aiuta il fumatore a rilassarsi senza però inalare le sostanze pericolose presenti nelle comuni sigarette al tabacco. Questa realtà è stata dimostrata da alcuni recenti studi che hanno sottolineato come lo svapo possa fare la differenza nella vita di un fumatore. Con www.svapostore hai la possibilità di dare vita alla tua sigaretta elettronica personale, scegliendo i componenti interni e la capienza del serbatoio a seconda delle tue esigenze. Inoltre hai un’ ampia gamma di aromi e sapori da gustare.

Con www.svapostore puoi scegliere il vaporizzatore o cartomizzatore, il tank (serbatoio),il tipo di filtro, la cartuccia, la batteria e addirittura la presenza o meno del led rosso che simula la combustione sulla punta dello svapo. Insomma crei da zero il tuo svapatore, scegliendone anche l’estetica. Niente male no? Se vuoi approfondire ulteriormente questa affascinante possibilità, ti invitiamo a visitare il link riportato nel paragrafo precedente.

Allo stesso prezzo di 10 pacchetti di sigarette normali avrai il tuo svapo a vita, con ricariche a prezzi molto contenuti. Insomma come puoi vedere avrai un vantaggio concreto sia in termini di salute, visto che non inalerai sostanze cancerogene e anche economici, dato il costo perfettamente abbordabile. Non aspettare oltre e prova questa nuova esperienza!

Gli sconti più ghiotti delle migliori aziende di abbigliamento in Lazio

Rimangono ancora poche occasioni per trovare capi di abbigliamento firmati in sconto, soprattutto in regioni popolose come il Lazio. Ma non sarebbe bello se qualcuno raccogliesse tutti i negozi e le aziende di abbigliamento del Lazio in un unico punto, rendendoli più facili da consultare, facendovi così risparmiare tempo nella ricerca di quelli in cui ci sono ancora i saldi? Lazio Shopping l’ha fatto ed oggi vogliamo condividerlo con voi!

Vi starete chiedendo come sia possibile che un singolo portale internet possa raccogliere così tante informazioni preziose, eppure Lazio Shopping ci è riuscito facendo un lavoro egregio. Ma non cincischiamo oltre e passiamo alle cose interessanti: visitate la pagina dedicata alle aziende di abbigliamento in Lazio a questo link e vediamo, passo passo, come trovare i negozi coi saldi più succulenti.

Avete aperto il link? Bene, ora dovrete filtrare i risultati scegliendo la città di vostro interesse o la categoria che più si avvicina al tipo di negozio che state cercando. Pochi secondi ed avrete sotto mano tutte le aziende di abbigliamento in Lazio che rispettano i criteri della vostra ricerca. Ora dovrete semplicemente aprire le schede informative di quelli che vi interessano e scoprirete subito se vi sono ancora saldi, insieme a tantissime altre informazioni utili come orari di apertura, indirizzi e recapiti telefonici.

Ecco qua, semplice vero? Pochi click che vi faranno risparmiare interminabili ore di ricerca per strade affollate e negozi strapieni di gente. Lazio Shopping offre inoltre tantissimi altri servizi tutti da scoprire, anche tramite mobile!

Acquisti su gioiellerie online: la nuova moda

Il boom del momento è l’acquisto da gioiellerie online; moltissime persone anziché andare in gioiellerie fisicamente, trovano il regalo giusto da fare nei punti vendita online che hanno ormai ogni tipologia di prodotto.

Troviamo di tutto, dai bracciali in bigiotteria a quelli in argento, in oro, orecchini con modelli svariati e dai colori più disparati, diamanti e pietre preziose.

Gli acquisti di gioielli online sono aumentati in generale e vedono ormai un pubblico di acquirenti non più solo giovanissimo.

Chiunque trova comodo stare a casa dietro a un computer e con calma cercare su più siti il gioiello che più piace; è semplice aprire diverse pagine e comparare i prezzi e visionare modelli differenti.

Le immagini sui siti internet sono ormai ad alta risoluzione, realizzate nel modo più professionale possibile, con lo scopo appunto di invogliare ad osservare da vicino ogni minimo dettaglio per arrivare al passo successivo, l’acquisto.

Non si comprano online solo gioielli per sè stessi, si fanno molti regali e si trovano occasioni a prezzi stracciati.

Online si comprano anche le fedi nuziali o anelli di fidanzamento, si trova di tutto e con prezzi anche migliori rispetto alle gioiellerie tradizionali.

Gli acquisti di gioielli sul web sono ormai la moda del momento e sono molto sicuri nelle modalità di acquisto e pagamento.

Spesso c’è la possibilità di rimborso e quindi chiunque trova dieci minuti per curiosare sui svariati siti che si occupano di gioielli da tutto il mondo.

Da casa ormai con un click si realizzano moltissime cose che prima non ci sognavamo neppure di fare.

Il mondo di internet ci mette a disposizione oggetti vicini e lontani e ci da la possibilità di acquistare anche dove non pensavamo mai di arrivare.

L’aspetto economico, in un momento di ripresa da una crisi mondiale, non è da sottovalutare.

I gioielli online costano meno che nei punti vendita che troviamo sotto casa; gioielli classici e all’ultima moda e personalizzabili.

Sul web si trovano gioielli per ogni gusto e di ogni prezzo, basta solo scegliere quello che troviamo più adatto a noi e alle nostre esigenze.

X Factor, dieci anni di onorata carriera

Anche questo autunno ha portato con sé una nuova edizione di X Factor. Uno dei talent show più amati e seguiti sin dal suo esordio in casa Rai, è arrivato alla sua decima edizione per la gioia dei suoi fan ma, soprattutto, per tutti coloro che in questi anni si sono alternati sul palco con la speranza di avere una chance.

Era il lontano 10 marzo 2008 quando Raidue mandò in onda la prima edizione del talent show nato in Inghilterra. All’epoca la conduzione fu affidata a Francesco Facchinetti, che poi ne fu al timone fino al suo trasloco a Sky, e i giudici erano tre. La prima edizione ha visto dietro al bancone Morgan, Simona Ventura e Mara Maionchi. Due anni dopo, per la terza edizione, Simona Ventura lasciò il suo posto a Claudia Mori e per la quarta, e ultima, edizione Rai i giudici diventeranno quattro: Anna Tatangelo, Mara Maionchi, Enrico Ruggeri ed Elio che alla sua prima partecipazione riuscì a portare a casa la vittoria per la sua squadra.

Dall’autunno 2011 il talent è passato in mano a Sky visto che la Rai si era tirata indietro per via dei grossi costi di produzione e dei bassi introiti. All’epoca, X Factor non riscuoteva il successo che sta ottenendo adesso e tutto per merito di Sky che ha lavorato tanto per migliorare l’edizione italiana cominciando dal mettere al suo timone il giovane Alessandro Cattelan, vero pezzo da novanta e colonna portante del programma.

X Factor, l’edizione numero dieci

Il talent show più famoso al mondo, X Factor, è giunto alla sua decima edizione anche in Italia. Migliaia di giovani hanno calcato il palco dello show in questi anni in tutta Italia, e adesso? La decima edizione di X Factor sta entrando nel vivo e dopo tre puntate dedicate alle audizioni, presto i prescelti dovranno affrontare i Bootcamp e poi gli Home Visit. nuova edizione in arrivo

I quattro giudici: Manuel Agnelli, Fedez, Arisa e Alvaro Soler dovranno affrontare la prova delle Sei sedie scegliendo solo sei nomi per ogni categoria che poi si sfiderà agli Home Visit e, infine, ai live che andranno in onda tra Novembre e Dicembre quando lo show si chiuderà con la grande finale in programma giorno 15. Chi sarà il vincitore di questa edizione del talent show?

X Factor, Manuel Agnelli rivelazione della decima edizione

La decima edizione di X Factor è iniziata tra le polemiche. L’addio di Mika è qualcosa che i fan non hanno mandato giù subito e fino alla messa in onda della prima puntata, le polemiche non si sono mai placate. La sorpresa è arrivata proprio con la prima puntata e con la rivelazione Manuel Agnelli.

Quello che era stato messo subito da parte e preso di mira dai fan, alla fine si è rivelato il giudice più severo, più preparato e più social. Il frontman degli Afterhours non le manda di certo a dire. Affronta gli aspiranti talenti ma anche i suoi stessi compagni di viaggio specie quando i giudizi sui ragazzi che si presentano sul palco non sono unanimi.

Manuel Agnelli è riuscito ad oscurare anche i veterani Fedez e Arisa che fino a questo momento hanno fatto davvero poco se non bisticciare tra loro mandando in tilt i siti di gossip e i social. Dopo anni di predominio di Morgan e di Elio, sarà Manuel Agnelli a vincere la decima edizione di X Factor?

Acquistare un mazzo di fiori conoscendone il significato

I fiori sono una delle massime espressioni di sentimento e gioia, adatti a tutte le occasioni.

Non importa infatti che siano per regalo o semplicemente per addobbare: la scelta dei fiori e delle loro combinazioni è un arte riconosciuta.

L’essere professionali nel settore della floricoltura oggi significa saper venire incontro alle necessità del cliente, ai suoi tempi e ad ogni suo desiderio.

I fiori sono capaci di esprimere sentimenti che spesso neanche le parole riescono ad esprimere.

Molti dei significati e delle sfumature attribuite ai fiori risalgono addirittura all’antichità.

I fiori evocano sensazioni attraverso forme, colori e profumi, e la loro combinazione attraverso gli allestimenti floreali crea una spettacolo multi-sensoriale.

Regalare un mazzo di fiori, come una pianta, può essere un gesto d’amore, di rispetto, di amicizia o un semplice pensiero che nasconde molto più.

Il fiore fucsia è un simbolo di un umile amore, capace di incantare e di far arrossire. Anche la viola del pensiero è un fiore per innamorati, simbolo di un amore intenso ed enigmatico.

I fiori rappresentano anche un gesto di amicizia o gioia per un successo altrui.

Il girasole è uno di questi fiori, adatto come il tulipano ad essere regalati a colleghi in segno di buon augurio.

I mazzi di fiori rappresentano inoltre sentiti omaggi per le feste come quella della mamma. Adatti in questa giornata sono le orchidee, simboli di bellezza e purezza, o le violette.

Bisogna fare molto attenzione anche al colore del fiore che si intende regalare perché esprime differenti sfumature di sentimento.

L’esempio più classico sono le rose.

Quelle rosse rappresentano non solo l’amore, ma una vera e propria passione infuocata.

E’ importante che il loro colore sia acceso ed anche per questo è molto importante la velocità della consegna. Una rosa bianca invece esprime un amore puro, da non confondere con quella arancione che esprime una onesta amicizia.

Anche la specie di pianta può cambiare il significato di un fiore. Il gelsomino è un pegno d’amore, ma anche di unione. Un gelsomino bianco rappresenta l’amabilità, mentre il gelsomino di notte significa che si ritiene l’altra persona deliziosa.

Per i matrimoni i fiori migliori per il bouquet sono le calle, simbolo unico di bellezza, oppure gli iris, che rappresentano la fede e la giustizia. Per il luogo delle nozze i fiori più appropriati sono le gardenie e le peonie, rispettivamente simboli di purezza e matrimonio felice.

Gli attori americani più belli e famosi

Il cinema di Hollywood

Il cinema americano ha da sempre rivestito un ruolo centrale nell’universo cinematografico mondiale. Per questo motivo, gli attori americani più famosi hanno goduto, da sempre, di fama internazionale.

Matthew McConaughey

Tra gli attori americani più famosi degli ultimi anni, un posto d’onore sembra averlo conquistato Matthew McConaughey. Inizia la sua carriera negli anni 90 partecipando a pellicole di vario genere, dall’horror alla commedia, dal genere fantascientifico al thriller.

Grazie al fisico statuario e ai suoi occhi azzurri, diventa, ben presto, uno dei maggiori sex symbol americani. Infatti, viene scelto come protagonista di numerose commedie romantiche, che lo fanno conoscere al grande pubblico: la prima, nel 2001, è Prima o poi mi sposo in cui interpreta, accanto a Jennifer Lopez, l’affascinante dottor Steve. Matthew McConaughey

Seguono altri film, tutti dalla trama più o meno simile, che collezionano un enorme successo di pubblico: Come farsi lasciare in 10 giorni, insieme a Kate Hudson, A casa con i suoi, remake della commedia francese Tanguy, e La rivolta delle ex, divertente pellicola che rilegge, in maniera originale, il Canto di Natale di Dickens.

Il 2010 segna la svolta della sua carriera: resta infatti fermo due anni per dedicarsi a ruoli di caratura maggiore. Il cambio di passo appare evidente già in The Lincoln Lawyer, Thriller legale, tratto dal romanzo di Michael Connelly, ma è con Killer Joe, in cui interpreta un poliziotto passata la carriera di sicario, che riceve i primi riconoscimenti della critica.

Nel 2013 arriva la sceneggiatura più importante della sua carriera ,quella del film Dallas Buyers club. Il film è stato fortemente voluto dallo stesso McConaghy, che si è impegnato personalmente nella ricerca dei finanziamenti necessari; la stessa preparazione fisica lo ha impegnato notevolmente, dovendo affrontare una perdita di peso di 23 kg.

Ma gli sforzi lo hanno premiato tanto che la sua interpretazione gli ha valso il premio Oscar come Miglior attore protagonista. Nel 2014 ha ricevuto la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame, accanto a tanti attori americani.

Brad Pitt

Brad_PittParlando di attori americani famosi , un posto d’onore spetta certamente ha Brad Pitt. Come tanti altri attori famosi, inizia la sua carriera apparendo in numerose serie tv. Il suo primo ruolo di protagonista al cinema lo ha nel 1994 in Vento di passione accanto ad Anthony Hopkins.

Ma è la pellicola Fight Club che lo consacra nell’olimpo degli attori americani più famosi.

Da quel momento in poi la sua carriera è in continua ascesa; dopo aver girato il film drammatico Vi presento Joe Black, nel 2001 è tra i protagonisti di Ocean’s Eleven, film che raccoglie un grande successo di pubblico grazie alla presenza di molti attori famosi del panorama americano.

Nel 2005 recita insieme ad Angelina Jolie nel film Mr e Mrs Smith che, oltre raccogliere un grande successo, segna anche l’inizio della sua relazione con l’attrice, diventata sua moglie.

Negli anni successivi interpreta film sempre più impegnativi, come Il curioso caso di Benjamin Button, Bastardi senza gloria e 12 anni schiavo, che ha vinto l’Oscar come miglio film nel 2014.

Fonte: cinema.sky.it/cinema/minisiti.html

I film di James Bond, un classico che non tramonta mai

I film di James Bond costituiscono probabilmente la saga più famosa nella storia del cinema. Dal 1962, anno in cui vide la luce Licenza di uccidere, i film dell’agente 007 rappresentano un punto di riferimento per milioni di appassionati di ogni parte del mondo.

Ad interpretare i film di James Bond sono stati sinora sei attori, ma colui che è rimasto per sempre nei cuori dei fans è stato sicuramente Sean Connery. L’attore scozzese ha infatti dato il suo volto all’agente 007 nei primi cinque episodi, per poi lasciare il posto a George Lazenby in Al servizio segreto di Sua Maestà, girato nel 1969. Un film di buon livello, ma scarsamente premiato dal botteghino proprio a causa dell’impossibilità per molti appassionati di pensare ai film di James Bond senza colui che ne aveva assunto le vesti sin dall’inizio, caratterizzando il ruolo con il suo inconfondibile volto.

Tanto da costringere la produzione a rivolgersi nuovamente a Sean Connery per Una cascata di diamanti, che nelle intenzioni dell’attore scozzese, timoroso di restare per sempre intrappolato nei film di James Bond, avrebbe dovuto costituire l’ultimo episodio in veste di protagonista.

Un proposito infranto nel 1983, quando spinto da un compenso record accettò di rivestire nuovamente i panni dell’agente 007 nel film Mai dire mai, rifacimento di Operazione Thunderball, una pellicola del 1965 che però non faceva parte del ciclo originario.

Il post Sean Connery

La sostituzione di Sean Connery fu vissuta naturalmente come un vero e proprio incubo dalla produzione. Separare la figura di James Bond e i film che ne compongono la saga dalla sua magnetica figura sarebbe del resto stato un compito da far tremare chiunque. A risolvere felicemente la situazione fu l’ottima scelta di Roger Moore, attore diventato famoso con la serie de Il Santo, in cui aveva ricoperto il ruolo di Simon Templar, un ladro gentiluomo dotato di grande fascino. Un successo poi ripetuto nella serie Attenti a quei due, in cui aveva affiancato Tony Curtis. 007-sean

Il suo esordio nei panni dell’agente 007 e nel ciclo dedicato a James Bond avvenne nel 1973, in Vivi e lascia morire, subito salutato da straordinario successo di pubblico e ottime recensioni della critica cinematografica. Dopo altre quattro prove nei panni di James Bond, il ruolo di 007 iniziò a farsi stretto anche per lui, soprattutto a causa di una età abbastanza avanzata tale da rendergli ancora più complicato reggere le prove fisiche sempre più intense richieste dal ruolo. In particolare Roger Moore espresse a più riprese la sua contrarietà ad una evoluzione secondo lui troppo violenta dei film di James Bond.

Dopo aver espresso la sua contrarietà di tornare sul set nei panni di 007, l’attore londinese interpretò James Bond ancora due volte, prima in Octopussy – Operazione Piovra, nel 1983, e poi,due anni dopo, in Bersaglio mobile, che gli fecero raggiungere un totale di sette episodi della saga. I suoi 58 anni lo spinsero stavolta a non tornare indietro.

Da Roger Moore alla meteora Timothy Dalton

L’addio dell’attore britannico pose la produzione di nuovo davanti ad un bivio cruciale, risolto con la scelta di Timothy Dalton, al quale furono affidati i panni di James Bond nei film Zona pericolo e Vendetta privata. Due capitoli che sono considerati dagli appassionati dei film di James Bond come una sorta di piacevole intermezzo e nulla di più.

Anche perché negli anni tra il 1989 e il 1995 sarebbe arrivata una sosta dovuta anche al non straordinario successo dello stesso Dalton. Alla ripresa, a vestire i panni dell’agente segreto più famoso del mondo, non sarebbe stato lui.

Pierce Brosnan, il vero erede di Sean Connery?

Quando James Bond e 007 tornarono sul grande schermo, a ricoprire il ruolo c’era infatti Pierce Brosnan, in precedenza arrivato al successo in qualità di attore televisivo, all’interno della serie Mai dire sì, in cui recitava la parte di un investigatore.james_bond_in_pictures

Il suo primo atto nei panni dell’agente 007 avvenne nel film GoldenEye, con il quale riuscì a calamitare il consenso unanime degli appassionati, in particolare di quelli più legati a Sean Connery. Il suo stile di recitazione e una notevole somiglianza fisica col primo James Bond riportarono la saga ad uno straordinario successo, permettendole di riprendere un posto assolutamente centrale all’interno del genere. L’ultimo atto di Pierce Brosnan è stato La morte può attendere, nel 2002, al termine del quale l’attore di Drogheda ha passato l’ideale testimone a Daniel Craig.

Con Daniel Craig una nuova lettura

Con Daniel Craig si è avuta una discreta evoluzione nei film di James Bond. Il suo agente oo7, infatti, si è caratterizzato non solo per una certa umanità, ma anche per una minor propensione all’ironia, venendo comunque premiato da un grande successo nei quattro atti sin qui recitati.

Il quarto dei quali, Spectre, girato anche per le vie di Roma, potrebbe averlo visto per l’ultima volta nei panni di 007, almeno stando ad una intervista rilasciato a Time Out in cui ha affermato di avere l’intenione di tagliarsi le vene piuttosto di tornare a vestire i panni di James Bond in un film.

Le Bond girl

Bond_Girl_James_BondSe sono stati sei gli attori chiamati a ricoprire il ruolo di James Bond, sono invece state molte di più le cosiddette Bond girl, ovvero le ragazze chiamate a ricoprire un ruolo di primo piano nei vari episodi della saga. Se la più famosa in assoluto è Ursula Andress, chiamata a recitare nella parte di Honey Rider in Licenza di uccidere, negli anni a seguire sono state molte le attrici che hanno affiancato l’agente 007. 

Tra di esse vanno ricordate in particolare Jane Seymour (Solitaire in Vivi e lascia morire), Barbara Bach (Anya Amasova in La spia che mi amava), Grace Jones (May Day in Bersaglio mobile), Sophie Marceau (Electra King in Il mondo non basta), Halle Berry (Giacinta Johnson in La morte può attendere) e l’ultima in assoluto, Berenice Marlohe che ha ricoperto il ruolo di Sévèrine in Skyfall.

Tra le Bond girl anche tre italiane: Daniela Bianchi, che prese parte a Dalla Russia con amore, Luciana Paluzzi, che interpretò la parte di Fiona Volpe in Thunderball: operazione Tuono, e Maria Grazia Cucinotta, chiamata ad interpretare Giulietta da Vinci, o Cigar girl in Il mondo non basta.

 

Pizza: amore a prima vista

Secondo un articolo pubblicato da Global Voices, la pizza sembra essere il cibo più amato dagli italiani, seguito da pasta, pesce e dolci.

Si tratta di una delizia di cui l’Italia detiene il primato esclusivo. La pizza insieme agli spaghetti ed ad altre specialità nostrane,sono piatti della tradizione tricolore famosi in tutto il mondo.

 Perché la pizza piace così tanto?

La risposta è insita nella natura stessa della pizza: il suo sapore gustoso e genuino allo stesso tempo il suo aroma e la sua fragranza la rendono un piatto speciale. Anche dal punto di vista nutrizionale, essa rappresenta un piatto unico, che spesso e volentieri è presente anche nelle diete dimagranti.

 Quali sono gli “ingredienti” per una buona pizza?

  1. Le materie prime: l’acqua e la farina devono essere di qualità elevata per garantire una miscela perfetta che, grazie alla lievitazione, creerà una pasta davvero sublime.
  2. Il processo di lievitazione: fondamentale preparare una pizza che sia leggera e digeribile.
  3. Gli ingredienti di base: pomodoro, mozzarella, basilico, olio extravergine di oliva. Essi devono essere di primaria qualità, scelti dopo una rigorosa selezione, freschi e provenienti dai migliori produttori.
  4. Il forno: la cottura nel forno a legna consente di raggiungere ottimi livelli qualitativi della pizza. È però necessario conoscere i corretti tempi di cottura e le modalità di cottura della pizza.
  5. Allegria: che sia pizza da asporto o mangiata in pizzeria, la pizza è uno dei simboli delle serate tra amici o in famiglia.  Non è forse un piacere della vita, assaporare in ogni momento, con la vista, con l’olfatto e con il gusto, l’intenso profumo della pizza?

 Scopri i Forni Ambrogi per una pizza perfetta www.ambrogi.it 

Recapita pacchi in modo ecologico con il Pony Express a Roma

La tua azienda si affida quotidianamente a corrieri poco precisi nelle consegne o poco efficienti nel ritiro dei vostri plichi o pacchi da recapitare altrove?

Contatta il Fattorino Ecologico, un servizio offerto dalla Interservice Group S.a.s., una realtà nata nel 1998 che grazie ad una quasi ventennale esperienza nel settore dei trasporti urbani, oggi è diventata leader dei Pony express a Roma con il ritiro e la consegna di plichi, pacchi e documentazioni di ogni genere in tempi brevissimi!

Il Fattorino Ecologico recapita e ritira pacchi in ogni angolo della città rispettando le precise richieste del cliente con tempi davvero brevi, può rappresentare un vero salto di qualità per l’immagine della tua azienda che non avrà più a che fare con ritardi nelle consegne o difficoltà di monitoraggio dello spostamento dei pacchi nella Città di Roma.

Tutti i servizi del Fattorino più veloce a Roma

Sono molti i servizi offerti dal Fattorino Ecologico e rispondono a tutte le esigenze del cliente dai Furgoni Express adatti al trasporto e alla consegna di pacchi voluminosi e particolarmente fragili, ai Pony Express Ecologici per le consegne veloci, precise, puntuali e rispettose dell’ambiente, che utilizzano solo mezzi di trasporto a basse emissioni di Co2.

Per qualsiasi servizio sono garantiti sempre, puntualità e un professionale coordinamento degli spostamenti, sia nel ritiro della merce presso la tua sede, che nel recapito sicuro al destinatario nei tempi stabiliti. Chi effettua le consegne è in continuo contatto via cellulare con il cliente per mettere a conoscenza e monitorare in tempo reale lo stato della spedizione e pronto a comunicare qualsiasi problema nella consegna.

L’organizzazione del Fattorino è composta da personale selezionato e affidabile, operativo dalle 9:00 alle 18:00 con orario continuato. Scopri all’interno del sito tutte le vantaggiose tariffe e gli abbonamenti a prezzi scontati se acquisti online!

Contatta subito il tuo Pony Express a Roma via mail o al telefono fisso 06.51 430 912 per recapitare in tempi brevi in modo sicuro i tuoi pacchi dove vuoi.